Carbonia, sequestra e tenta di violentare la ex: arrestato

1' di lettura 10/05/2022 - Un 54enne di Carbonia è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio, violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti della sua ex compagna

Salva la donna, una 40enne, che nonostante le ferite, è riuscita a chiamare il 112 e i carabinieri l'hanno salvata. L'episodio è avvenuto nella giornata di domenica nelle campagne di Carbonia. L'uomo, da quanto si apprende, non accettava la fine della relazione e avrebbe invitata la ex compagna in una sua proprietà in campagna per avere un ulteriore chiarimento.

Un vero e proprio agguato, perché le parole hanno rapidamente lasciato spazio alle violenze: l'uomo l'ha trascinata e rinchiusa in una baracca e ha tentato di abusare di lei. La vittima ha tentato di resistere con tutte le forze e così l'ex compagno l'ha ripetutamente colpita alla testa con un martello, provocandole una profonda ferita. Nonostante questo la 40enne è riuscita a comporre il 112 con il suo telefono cellulare e dare l'allarme.

Sul posto sono subito arrivati i carabinieri della Compagnia di Carbonia che hanno bloccato l'uomo prima che potesse infierire ancora sulla vittima. La donna è stata trasportata in ospedale e le sono state riscontrate ferite che superano i 30 giorni di prognosi. Il 54enne è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, violenza sessuale e sequestro di persona e condotto in carcere a Uta.






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2022 alle 12:26 sul giornale del 11 maggio 2022 - 114 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6GE





logoEV