Lula, nasce la figura di addetto alle miniere del sottosuolo

2' di lettura 10/05/2022 - L’Assessore Zedda: “Importante per il progetto dell’Einstein Telescope”

Prenderà avvio entro l’estate il piano pilota che inaugura, attraverso un percorso di formazione ad hoc, la nuova figura di “Addetto alle miniere del sottosuolo” nel Repertorio Regionale delle Qualificazioni (RRPQ). È stata presentata oggi all’Assessorato del Lavoro la convenzione firmata con il Comune di Lula, frutto di un finanziamento regionale di 240mila euro per 800 ore di formazione, che introduce il nuovo corso professionalizzante e che avrà un’importanza strategica per il progetto dell’Einstein Telescope.

“Il corso risponde all’intenzione di arrivare a una piena valorizzazione della miniera di Sos Enattos e rientra quindi in un più ampio piano di formazione della figura del minatore, senza cui tutti i progetti ambiziosi messi in campo per Lula non si potrebbero realizzare. È stato anche guardando alla sfida di carattere internazionale che ci attende che abbiamo sposato e finanziato con 120mila euro in due anni questo progetto, nell’auspicio che possa intercettare quella fetta di lavoratori esclusa dal mercato del lavoro che grazie anche a questo progetto potrà essere proiettata sul futuro”, ha spiegato l’Assessore del Lavoro, Alessandra Zedda, nel corso dell’incontro alla presenza del sindaco di Lula, Mario Calia. Il progetto punta infatti alla formazione delle donne e degli uomini inoccupati e disoccupati, dai 18 anni ai 45 anni, in possesso di Licenza Media.

“Stiamo andando verso le professioni più richieste dal mercato del lavoro. È questo l’orientamento della Regione: i corsi devono servire ai nostri disoccupati perché arrivino ai posti di lavoro – ha proseguito l’Assessore - Non a caso, a Lula, andremo a sviluppare attività di formazione di personale specializzato per favorire il ricambio generazionale nella professione del minatore e garantire opportunità di occupazione stabile nel territorio”.

Cinque gli obiettivi primari della Regione: valorizzare e salvaguardare il sito minerario e il patrimonio industriale del Comune di Lula; favorire e supportare azioni mirate di qualificazione delle competenze professionali; favorire la sinergia tra diversi attori istituzionali, scientifici ed economici; sostenere lo sviluppo e l’insediamento nel territorio di progetti di ricerca avanzata; favorire azioni di contrasto allo spopolamento delle aree interne. L’Addetto alle miniere del sottosuolo (25 i posti a disposizione nel corso di formazione) svolgerà operazioni delicate e complesse la cui esecuzione richiede conoscenze tecniche e particolari capacità pratiche. L’interesse, secondo quanto evidenziato dal sindaco di Lula, ha già superato la soglia di adesione al progetto, un bacino di potenziali interessati che comunque l’Assessore Zedda intende tenere in piedi con l’intento di finanziare un nuovo corso anche attraverso il programma ‘Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori’, GOL, introdotto per rilanciare l’occupazione in Italia e combattere la disoccupazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2022 alle 20:49 sul giornale del 11 maggio 2022 - 98 letture

In questo articolo si parla di attualità, sardegna, comunicato stampa, Regione Sardegna, Lula

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6M3





logoEV