In chiusura la programmazione regionale Por Fesr 2014-2020

3' di lettura 11/05/2022 - Il Presidente Solinas: “Pronti a intercettare la ripresa con il piano regionale 2021-2027”

Si avvia verso la chiusura la programmazione 2014-2020 del POR FESR Sardegna con cui sono state messe a disposizione risorse per 930,9 milioni, reindirizzandone 215,3 divise tra spesa sanitaria e fondo emergenza imprese, per far fronte alla crisi causata dalla pandemia. La Regione ha operato nel solco delle nuove opportunità offerte, modificando il POR FESR 14-20, step by step, per dare concretamente risposta ai fabbisogni in evoluzione, con una riprogrammazione che ha indirizzato parte delle risorse in chiave anti crisi.

“È stato necessario misurarci con una realtà nuova e per farlo abbiamo messo in campo competenze e attivato gli strumenti più utili a fronteggiare l’emergenza. Con il programma regionale 21-27 stiamo invece avviato quel cambiamento necessario per accelerare il processo di modernizzazione della Sardegna”, ha spiegato il Presidente della Regione Christian Solinas in occasione della riunione del Comitato di Sorveglianza del POR FESR 2014-2020 e Programmazione regionale 2021-2027 presieduto dall’Assessore del Bilancio Giuseppe Fasolino che ne ha illustrato gli indirizzi.

“La crisi internazionale generata dalla situazione in Ucraina e quella originata dagli effetti della pandemia globale ci hanno portato a effettuare scelte differenti e a correggere in corsa gli obiettivi che ci siamo dati in fase di programmazione, oltre che a individuare nuovi indirizzi strategici attraverso la definizione del piano regionale 2021-2027”, ha evidenziato l’Assessore Fasolino in apertura dei lavori. “È un momento importante – ha proseguito l’esponente della Giunta Solinas - occorre lavorare sempre di più in stretta sinergia e accrescere i momenti di condivisione, come quello della giornata odierna al fine di raccogliere le sollecitazioni e i contributi di tutto il partenariato”.

“Sono convinto che l'Amministrazione regionale e gli Enti Locali sapranno cogliere appieno le opportunità offerte dalle ingenti risorse comunitarie e statali a disposizione della nostra regione”, ha spiegato l’esponente della Giunta Solinas riferendosi alla nuove opportunità in arrivo, che faciliteranno la capacità di spesa della Regione. La Regione è ora pronta per intercettare le leve positive della programmazione 2021-2027 da oltre 1 miliardo di euro, il cui piano è stato presentato alla Commissione Europea. Ad aprile la Giunta ha approvato la proposta di Programma Regionale FESR Sardegna 2021-2027 poi trasmessa alla Commissione europea: articolata in 19 obiettivi specifici (collegati alle Priorità individuate e agli obiettivi strategici), ha una dotazione finanziaria complessiva di 1.581 milioni di euro, costituita da una quota di cofinanziamento UE pari al 70% e da una quota di cofinanziamento nazionale, pari al 30% del totale.

Il Programma Regionale FESR 21-27 risponde a quattro principali sfide: promuovere la crescita intelligente (340 milioni di euro) e il processo di trasformazione digitale del sistema regionale rilanciando la competitività del sistema produttivo e creando occupazione di qualità (160 milioni di euro); assicurare la sostenibilità del processo di crescita regionale promuovendo la transizione verde (522 milioni di euro); favorire la ‘transizione giusta’ (57 milioni di euro per la mobilità urbana sostenibile) e l’inclusione dei gruppi svantaggiati garantendo la parità di accesso ai servizi dell’istruzione, dell’occupazione, del turismo, della cultura e della sanità di qualità e inclusivi (225 milioni di euro); porre le aree urbane come motore del processo di cambiamento verso una società più vicina ai cittadini e promuovere l’identità dei territori periferici per valorizzare le potenzialità naturalistiche e turistiche dell’Isola e attivare nuovi processi locali di sviluppo sostenibile (225 milioni di euro).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2022 alle 18:27 sul giornale del 12 maggio 2022 - 103 letture

In questo articolo si parla di politica, sardegna, comunicato stampa, Regione Sardegna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6Y1





logoEV