Tempio Pausania: rapina al bar, tre arresti

1' di lettura 24/05/2022 - Il titolare del bar aveva sparato con il fucile e ferito uno dei rapinatori

Tre persone sono state fermate dai carabinieri a Tempio Pausania per la rapina commessa tra domenica e lunedì in un bar di Bassacutena. Si tratta di tre uomini originari della Romania, residenti a Olbia: due di loro sono stati trasferiti nel carcere di Bancali a Sassari e uno si trova ai domiciliari. Denunciato per lesioni il titolare del bar che li aveva affrontati e ne ha ferito uno alla gamba con una fucilata.

Domenica in piena notte l'uomo era stato svegliato dal suono dell'allarme del locale, che si trova a 200 metri dalla sua abitazione. In passato aveva subito diversi furti e ha intuito subito quello che stava succedendo. Ha imbracciato il fucile da caccia, poi sequestrato dai carabinieri, e insieme con la moglie è andato incontro ai ladri, sorprendendoli all'interno del bar. Secondo il suo racconto, verificato dagli inquirenti, i tre li hanno minacciati con un palanchino: il barista spaventato ha esploso un colpo di fucile caricato a pallini e ha colpito ad una gamba uno dei tre rapinatori. Gli altri due malviventi sono scappati abbandonando il complice.

All'arrivo dei carabinieri l'uomo è stato soccorso e accompagnato all'ospedale di Tempio per le prime cure. Ha riportato lievi lesioni. Le indagini hanno potuto verificare che i tre sono comunque riusciti a rubare il fondo cassa custodito nel locale.






Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2022 alle 19:44 sul giornale del 25 maggio 2022 - 109 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8YJ





logoEV