Naufragio migranti al largo di Capo Teulada, cinque corpi ritrovati

1' di lettura 31/08/2022 - Recuperati altri cadaveri di migranti in mare nel sud della Sardegna

È salito a cinque il numero di cadaveri recuperati in mare nel sud Sardegna nelle ultime 48 ore. L'ultimo è stato avvistato nella mattina di oggi, mercoledì 31 agosto, da un elicottero della Guardia costiera a circa due miglia dall'isola Rossa, nella zona di Capo Teulada, e recuperato in giornata. La stessa zona dove lunedì mattina sono stati recuperati due corpi che erano stati avvistati da alcune imbarcazioni. Nella notte le motovedette della Capitaneria di Porto hanno recuperato altre due salme.

Sono tutti uomini di circa 30-40 anni, presumibilmente migranti che sarebbero stati vittima di un naufragio. Le salme sono state trasportate prima al porto di Cagliari e poi al cimitero di San Michele, dove verrò svolto l'esame esterno richiesto dalla Procura, che ha aperto un fascicolo d'indagine sul naufragio. Si procede con le ipotesi di reato di naufragio colposo e traffico di esseri umani.






Questo è un articolo pubblicato il 31-08-2022 alle 18:52 sul giornale del 01 settembre 2022 - 119 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dnmi





logoEV