I sardi snobbano le urne, uno su due non vota

1' di lettura 26/09/2022 - CAGLIARI - La Sardegna è la seconda peggiore regione d’Italia per affluenza. A urne chiuse, l'isola registra il 53,16% di votanti, contro il 65,51 del 2018.

Solo la Calabria ha certificato un astensionismo più alto, con il 50,82%. La provincia con il più alto numero di votanti è quella di Cagliari, dove si è recato alle urne il 56,46% degli aventi diritto (59,66 a Cagliari città, 68,15% nel 2018), contro il 67,31 di quattro anni fa. Nel Nuorese il dato più basso, dove si registra il 50,30% (64,18% nel 2018). Nel capoluogo barbaricino ha votato il 57,08% degli aventi diritto (68,74% nel 2018).





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-09-2022 alle 09:09 sul giornale del 27 settembre 2022 - 16 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsad





logoEV