Bitti, un piano da 89 milioni per la messa in sicurezza

2' di lettura 22/01/2023 - L’assessore regionale dei Lavori pubblici, Pierluigi Saiu, ha partecipato questa mattina a Bitti all’incontro pubblico organizzato in collaborazione con l’amministrazione locale per illustrare alla cittadinanza il Piano di fattibilità tecnica ed economica relativo agli interventi e alle opere da realizzare

“Una pianificazione – dichiara l’esponente della Giunta Solinas – che programma interventi per mettere in sicurezza il paese anche nell’ipotesi di eventi eccezionali come l’ultima alluvione del 2020. Oggi, nel ricordo di quei fatti, costati vite umane e capaci di causare danni per centinaia di milioni, abbiamo il dovere di impegnarci al massimo affinché nessuno debba più rivivere una simile tragedia. Per questa ragione la Giunta regionale attribuisce carattere prioritario agli interventi che devono essere realizzati a Bitti”.

Le opere programmate hanno un valore di circa 110 milioni di euro: 89,7 milioni per quelle da realizzarsi nel centro abitato e 20,5 milioni per quelle all’esterno. “Le opere interne all’abitato – precisa l’assessore – avranno un iter più veloce rispetto a quelle esterne e saranno quindi più rapidamente cantierabili. Si tratta di interventi importanti che dovranno essere realizzati in più fasi. Parliamo dell’adeguamento dei canali tombati e a cielo aperto esistenti, della realizzazione di nuovi canali, di nuovi attraversamenti e delle opere all’esterno del paese”.

“La Regione, come ha recentemente ricordato il Presidente Solinas, ribadisce il proprio impegno per la messa in sicurezza e la tutela di un territorio bellissimo e fragile attraverso la programmazione di importanti risorse. Nella manovra finanziaria, che sarà discussa la prossima settimana dal Consiglio regionale, la Giunta ha programmato 149 milioni di euro sul dissesto idrogeologico dell’Isola: 110 milioni per le opere e 39 milioni per le progettazioni. A questi fondi poi si aggiungono le assegnazioni statali sul dissesto idrogeologico e la programmazione sui fondi comunitari Fsc 21-27 per un valore complessivo di un miliardo e mezzo di euro. Per Bitti sarà fondamentale proseguire sulla strada che abbiamo tracciato e accelerare le fasi di progettazione per avviare i lavori nei tempi più rapidi. C’è ancora molto da fare, ma quello di oggi è un passo avanti importante”, conclude l’assessore Saiu.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2023 alle 11:28 sul giornale del 23 gennaio 2023 - 4 letture

In questo articolo si parla di attualità, sardegna, comunicato stampa, Regione Sardegna, Bitti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dOrm





logoEV
qrcode