SEI IN > VIVERE SARDEGNA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Si chiude la Bit di Milano con la Sardegna grande protagonista

3' di lettura
52

Si chiude con una grande successo la Bit di Milano dove la Sardegna si conferma grande protagonista tra le destinazioni turistiche nazionali ed internazionali.

Dopo un 2022 da record, con oltre 7 milioni di arrivi, questa stagione si prospetta ancora migliore. Il Presidente della Regione Christian Solinas è fiducioso per il raggiungimento di nuovi traguardi alla luce del grande interesse che la destinazione Sardegna ha suscitata alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Ci aspettiamo di consolidare il trend, dice il Presidente. Il 2023 può essere un altro anno da record. L’obiettivo adesso, dice il Presidente, è quello di un concretizzare e consolidare un consistente allungamento della stagione turistica. Sardegna in prima fila dunque. Gli investimenti che abbiamo messo in campo per fronteggiare l’emergenza, e quelli successivi per preparare un rilancio che è arrivato, ha detto ancora il Presidente Solinas, consentono alla Sardegna di svolgere sempre più un ruolo da protagonista.” In chiusura della kermesse milanese Borsa Internazionale del Turismo, l’assessore Gianni Chessa non nasconde il suo entusiasmo sulle prospettive per un 2023 dai grandi numeri.

“Si è conclusa questa bellissima fiera del turismo. Un grande successo per la Sardegna. Tanta affluenza come non mai. C'è voglia di ripartire. C'è voglia di destinazione. Soprattutto c’è voglia di Sardegna. Sono molto contento - sottolinea Chessa - perché è stata una tre giorni bellissima che ha dato e sta dando ottimi numeri ai 57 operatori turistici, che rappresentano tutta la Sardegna, presenti nel nostro Stand. C’è molta richiesta e molti di loro mi hanno detto che hanno raggiunto già il 40 per cento di riempimento di prenotazioni. La Sardegna cattura con la sua unicità sempre tanta attenzione. Adesso pensiamo ad aprire già da Pasqua la stagione. Faremo questa grande apertura. Sono tanti gli eventi sportivi a carattere internazionale. Sono molti i mondiali in tutta la Sardegna, quindi ci apprestiamo a una stagione da record.

Intanto annuncio, sottolinea ancora l’esponente della Giunta Solinas, in maniera quasi ufficiale che ad ottobre ci sarà questo grande evento, l'America's Cup a Cagliari, un'altra grande opportunità di visibilità internazionale. Arriverà tantissima gente. Ci dobbiamo preparare per l'accoglienza, i posti letto e le tante cose che la Sardegna può dare. Ci stiamo preparando a programmare servizi di qualità ai turisti e ai sardi. Molti sono gli investimenti messi in campo da parte dal Presidente della Regione come molta è stata ed è la programmazione a favore di un settore portante, in questo momento probabilmente anche il principale settore portante di maggior crescita in Sardegna, che è il turismo. Dobbiamo crederci e far sistema. Lo dico sempre, conclude Chessa. Non è tra sardi che siamo avversari. Noi siamo i migliori alleati mentre i nostri competitor, sono dalla parte opposta. Tutti vogliono portar via turisti, tutti vogliono portarci via gli eventi ma l'unicità della Sardegna è la nostra storia identitaria è unica al mondo e questo è un valore aggiunto che nessuno ha.”

Gli spazi espositivi di oltre 1000 metri quadrati, sono stati visitati da moltissimi curiosi ed operatori del settore che hanno apprezzato il suo ricco patrimonio ambientale e culturale ma anche per le numerose eccellenze che ne fanno della Sardegna una delle mete turistiche più ricercate ed ambite dai turisti. Oltre alla presenza della Fondazione Barumini e la Fondazione Monte Prama con i Borghi di Saboris Antigus, sono state particolarmente apprezzate le sei guide dedicate al turismo attivo in Sardegna, ciascuna contenente circa trenta tra i più attraenti ed emozionanti percorsi di ciascuna delle attività outdoor rappresentate: trekking, cycling, mountain bike, canoa & kayak, climbing & canyoning e diving. Il progetto ideato dall’Assessorato regionale del Turismo, è frutto della collaborazione con UnionCamere Sardegna ed è stato realizzato ed edito, in formato digitale, dalla casa editrice EDT. Le guide saranno saranno un importante veicolo nell’ambito delle attività di digital marketing dell’Assessorato.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2023 alle 18:22 sul giornale del 15 febbraio 2023 - 52 letture






qrcode