Sbarcano a Olbia con tre chili di cocaina, arrestate madre e figlia

1' di lettura 06/03/2023 - La guardia di finanza ha arrestato al porto di Olbia due donne, madre e figlia di anni 43 e 23 anni, trovate in possesso di tre chili di cocaina

Le due donne, residenti in Umbria, erano appena sbarcate alla guida di un’auto dal traghetto proveniente da Civitavecchia. Nel corso dei controlli, i cani antidroga Betty e Daff hanno segnalato una borsa posta ai piedi del sedile anteriore del passeggero, all'interno della quale sono stati rinvenuti 3 panetti contenenti complessivamente 3 chilogrammi di cocaina. La sostanza sequestrata una volta tagliata ed immessa sul mercato, avrebbe fruttato oltre mezzo milione di euro. Al termine delle operazioni, le due donne sono state arrestate con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti e portate al carcere di Bancali a Sassari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Sardegna .
Clicca QUI per trovare la pagina.





Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2023 alle 19:03 sul giornale del 07 marzo 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dV4f





logoEV
qrcode