Giulia Tramontano, per lei una scultura di sabbia sulla spiaggia di Platamona

1' di lettura 05/06/2023 - ROMA - Una enorme scultura di sabbia dedicata a Giulia Tramontano, uccisa dal compagno Alessandro Impagnatiello, e al suo bambino mai nato, è stata realizzata sulla splendida spiaggia di Platamona, in Sardegna, tra Porto Torres e Castelsardo.

È l'omaggio dell'artista sardo Nicola Urru per la 29enne vittima di femminicidio a Senago, provincia di Milano. Giulia viene scolpita nella sabbia in tenuta da mare, con il cappello sulla testa e le mani sulla pancia, come appare in una delle foto più diffuse dopo la sua scomparsa. Alla fine, alla scultura vengono aggiunte anche delle ali.

"Una violenza così precisamente riconoscibile e così odiosamente ricorrente che si innesta in mente e corpi di tutte le donne, e le abita", scrive su facebook, usando l'hashtag #LoSapevamoTutte, scelto dalle attiviste femministe che, a partire dalla scomparsa della giovane, avevano intuito la svolta che avrebbe avuto il caso.


   

di Agenzia DIRE





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 05-06-2023 alle 13:19 sul giornale del 06 giugno 2023 - 18 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ebCA





logoEV
qrcode