SEI IN > VIVERE SARDEGNA > CRONACA
articolo

Cagliari: “Malamovida”: 14 i giovani segnalati e droga sequestrata

2' di lettura
24

Proseguono le attività di contrasto alla diffusione e al consumo di sostanze stupefacenti effettuate dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cagliari.

Negli ultimi 2 fine settimana i Baschi Verdi insieme alle unità cinofile del Corpo, nell’ambito del consueto controllo economico finanziario e in esecuzione delle azioni di presidio del territorio della città di Cagliari, coordinate dalla locale Prefettura (UTG) per la prevenzione di episodi legati al c.d. fenomeno della “malamovida”, hanno sottoposto a sequestro oltre 70 grammi di sostanza stupefacente, del tipo hashish, marijuana e cocaina, cui vanno aggiunti vari “spinelli” già confezionati, trovata in possesso di 14 ragazzi “per l’uso personale”.

Il più giovane è stato un cagliaritano, classe 2006, trovato in possesso di marijuana ed il più anziano un altro cagliaritano, del 1972, trovato in possesso di cocaina.

La quantità più elevata di droga è stata trovata in possesso di un ragazzo nato in Gambia nel 2003, che deteneva 37 grammi di sostanza stupefacente, seguito da una giovane cagliaritana del 2000, che ne deteneva 14,40 grammi.

La sostanza drogante è stata individuata e segnalata dalle unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza, che non perdono occasione per confermare l’alto livello addestrativo raggiunto.

Tutte le persone trovate in possesso di sostanza stupefacente per uso personale, e verbalizzate dalla Guardia di Finanza, sono state segnalate alla Prefettura di Cagliari.

L’attività sopra descritta è frutto del quotidiano impegno delle Fiamme Gialle che, ponendosi come scopo quello di supportare la tutela della salute pubblica e di agire concretamente anche per la prevenzione dell’incidentalità stradale, spesso causata proprio dall’uso di certe sostanze, è sempre attiva nell’individuare e limitare la circolazione delle sostanze stupefacenti sul territorio di Cagliari e provincia.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Sardegna .
Clicca QUI per trovare la pagina.


Questo è un articolo pubblicato il 10-04-2024 alle 12:56 sul giornale del 11 aprile 2024 - 24 letture






qrcode